Oggi è domenica 26 giugno 2022, 4:51



Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
 Ratatouille anzi no Confit Byaldi 
Condividi questa discussione
Ti piace questa ricetta? Condividi la pagina per i tuoi amici Mi piace

Autore Messaggio
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1598
Questo piatto è stato ideato da Thomas Keller(chef che si può fregiare di 3 stelle michelin) ed è stato anche il consulente per il film Raratouille.
La ricetta la potete leggere anche qui su uno dei blog di cucina più conosciuti.
Immagine
Immagine

L'ho fatto due volte a tre persone diverse e tutti ne sono rimasti colpiti.
Premetto che prepararlo richiede diverse ore (oltre 3)

Ingredienti:

per la salsa piperade
peperone giallo mezzo
peperone rosso mezzo
peperone arancio mezzo
pomodori maturi 3
cipolle bianche 2
aglio tritato 1 cucchiaino
alloro 1 foglia
prezzemolo 1 rametto
timo 1 rametto

le verdure
melanzane 1
zucchine 1
zucchina gialla 1
pomodori 3

per la vinaigrette
piperade 1 cucchiaio
olio d’oliva 2 cucchiai
aceto balsamico 1 cucchiaino
timo 1 presa

Iniziamo con il preparare la piperade. Scottare su una griglia i peperoni così da poterli spellare. Sbollentare i pomodori in acqua (bastano 6 secondi) e spellarli, separare la polpa dalle parti dure e dalle parti molli e semi (tenere questi da parte). Tritare la cipolla e l'aglio e metterli a soffriggere dolcemente senza imbiondire in olio evo, aggiungere il pomodoro tritato a dadi piccolissimi e la loro acqua (setacciando gli scarti dei pomodori), timo, alloro, prezzemolo. Cuocere per 10 minuti, poi salare e pepare. Spellati e tritati i peperoni aggiungerli, e cuocere per altri 10 minuti, fino ad asciugare un po'. Eliminare le erbe, tenere da parte un cucchiaio di salsa.

Lavate e mondate le verdure, affettarle (consiglio vivamente con la mandolina) le verdure con allo spessore di 2 mm. Sul fondo di pirofila disporre la piperade ed infine le fette di verdura alternandole. In una ciotola mescolare olio evo, sale, pepe, timo e versarlo a filo sulle verdure. Coprire con carta forno. Infornare per 2h a 130°C. Infine togliere la carta e infornare per altri 30'.
Nel frattempo emulsionare la vinagrette. A questo punto si può impiattare come si preferisce.
Il sapore è decisamente ottimo.
Ultimo consiglio: questo piatto non riempe granché quindi le dosi che sarebbero considerate per 4 persone le valuterei per due al massimo [il mio amico (anche noto "cavia umana", ricordi Bri?) che le ha assaggiate oggi e mangia poco ne ha preso due piatti]. Fatene tutte le teglie possibili vista la lunghezza della preparazione.


_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


mercoledì 27 agosto 2008, 0:32
Profilo
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 5 febbraio 2008, 19:36
Messaggi: 14252
Località: Tuscany Florence Firenze insomma si è capito che sono una fiorentinaccia
Bella ricetta Alberto :ok interessante questa cottura lenta, le melanzane non devono essere spolverate prima di sale per togliergli un po' l'amaro? quali hai usato quelle lunghe?

_________________
Sogno di abbracciare un amico vero che non voglia vendicarsi su di me di un suo momento amaro e gente giusta che rifiuti di esser preda di facili entusiasmi e ideologie alla moda. (Mogol)


mercoledì 27 agosto 2008, 8:07
Profilo WWW
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1598
niente sale, non c'è bisogno. avrei voluto le melanzane molto allungate e di diametro ridotto, ma non le ho trovate, così ne ho usato una nera a metà che poi ho dimezzato.

_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


mercoledì 27 agosto 2008, 10:06
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Lab, non ho capito perchè nella preparazione della piperade hai detto di tenere da parte i semi... :imbarazzo

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 27 agosto 2008, 10:13
Profilo
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1598
Avalon ha scritto:
Lab, non ho capito perchè nella preparazione della piperade hai detto di tenere da parte i semi... :imbarazzo


vero: ho corretto la ricetta.
tutta la parte molle con i semi vanno setacciati x ricavarne l'acqua. serve per fare la piperade.

_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


mercoledì 27 agosto 2008, 10:25
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 luglio 2008, 10:37
Messaggi: 4047
Località: Rimini
Lo avevo sospettato perché nel pomodoro la parte più ricca di glutammato monosodico (esaltatore di sapidità e conferente il gusto umami) è proprio la gelatina che contiene i semi... volevo essere sicura :Occhietti

_________________
Valentina
Adesso sono un pirata.
Un pirata è tenerezza che esplode fiera,
è giustizia incompresa, è amore sconsolato,
è lottare,
è solitudine condivisa,
è navigare senza mai porto, è perenne tormenta,
è possesso sempre insoddisfatto,
è senza riposo.

El Sup


mercoledì 27 agosto 2008, 10:28
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 25 marzo 2008, 10:27
Messaggi: 3224
Località: novara
Mi aveva colpito la ratatouille del crtone, mi sembrava un'idea carina!

_________________
Nightfairy - La Collina delle Fate -


mercoledì 27 agosto 2008, 16:03
Profilo WWW
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1598
infatti il pallino di questo piatto mi è venuto in seguito al cartone animato
come detto, è lungo e ci vuole un signor coltello

_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


mercoledì 27 agosto 2008, 17:58
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 8 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010