Oggi è martedì 20 agosto 2019, 11:36



Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
 SFINCI 
Condividi questa discussione
Ti piace questa ricetta? Condividi la pagina per i tuoi amici Mi piace

Autore Messaggio
Chef Patissier
Chef Patissier

Iscritto il: martedì 1 aprile 2008, 14:47
Messaggi: 560
Località: Santeramo (bari )
Immagine



Dolce tradizionale Siculo, direi con una spiccata tradizione Palermitana in onore di San Giuseppe, lo trovo estremamente godurioso e libidinoso.
Dedico la ricetta a Rosaria una carissima AMICA credo che Lei racchiude tutti i sapori, gli umori, una donna deliziosa.

INGREDIENTI PER LA PASTA

Farina 00: 400 grammi
Acqua: 400 grammi
Burro: 50 grammi
Sale: un cucchiaino
Uova: 12
Olio di semi di arachidi: q.b.

PER IL RIPIENO E GUARNITURA

Ricotta: due chili
Scaglie di cioccolato: 100 grammi
Zucchero semolato: 200 grammi
Buccia di due arance grattugiata
Aroma fiori d'arancio: due fialette
Grand Marnier: due bicchierini
Bucce d'arance candite
Granella di pistacchi
Ciliege candite

PREPARAZIONE

Incominciamo a preparare il ripieno, setacciando la ricotta da un passino a maglia stretta, se necessario due volte e lavorarlo con lo zucchero, si deve ottenere una crema fine e setosa, aggiungere le scaglie di cioccolato, le due fialette, il grand marnier e amalgamare bene.
La crema si può preparare anche il giorno prima.
Facciamo la buccia d'arancia candita, con un pela patate sbucciamo le arance necessarie facendo attenzione di eliminare la parte bianca, tagliarle a striscioline e farle sbollentare per cinque minuti, buttare l'acqua e ripetere l'operazione ancora una volta, questo serve per eliminare il gusto amarognolo, scolarle, mettere 100 grammi d'acua e 100 di zucchero e fare caramellare, appena pronte, toglierle e passarle nello zucchero semolato, anche queste si possono preparare con giorni di anticipo.
prepariamo la pasta, mettiamo in un tegame, l'acqua, il burro e il sale e portiamo ad ebollizione, togliamo dal fuoco, versiamo di un solo colpo la farina, rimestiamo bene e la rimettiamo sul fuoco, sempre rimestando, fino a quando non si stacca dal fondo, una volta che si stacca, la pasta è pronta, la facciamo intiepidire e aggiungiamo le uova una per volta, fino ad assorbimento, continuare cosi fino ad esaurimento delle uova.
Mettere in una padella possibilmente concava, tipo wok abbastanza olio, portarlo alla giusta temperatura.
Mettere un cucchiaio di impasto per ogni sfinci e fare friggere, se vedete che tendono a bruciacchiarsi abbassare la temperatura dell'olio, devo friggere fino a quando non si gonfiano più, in genere raggiungono una dimensione 4/5 volte all'impasto messo.
In mano in mano che le togliamo dalla padella, le adagiamo su un contenitore con al fondo della carta cucina, appena fredde, le possiamo farcire, le apriamo a metà senza staccarle e mettiamo dentro la farcia necessaria, chiudiamo e passiamo alla decorazione esterna, mettendo in un sac a poche con un beccuccio grande per permettere il passaggio delle scaglie di cioccolato e copriamo interamente la sfinci, guarniamo con granella di pistacchi tostato, ciliegia candita e con striscioline di buccia candita.
E consigliabile farle il giorno che si devono consumare, preparandole il giorno prima la pasta può
diventare molle. [url][/url]


Ciao belle donne, come potete vedere sono vivo e vegeto si si si si vi lascio questa ricettina sperando che sia di vostro gradimento ( in caso contrario.....vi arrangiate, zzi, niente ve la raccomando.
Ciaoooooo bacio abbracci0 baciocuore vostri ahaha ahaha ahaha )

_________________
Ninocucinasanteramo
L'amico non è chi ti asciuga le lacrime, ma chi non ti fa piangere ( Nino )


mercoledì 25 marzo 2009, 0:51
Profilo YIM WWW
Nino ha scritto:



Dolce tradizionale Siculo, direi con una spiccata tradizione Palermitana in onore di San Giuseppe, lo trovo estremamente godurioso e libidinoso.
Dedico la ricetta a Rosaria una carissima AMICA credo che Lei racchiude tutti i sapori, gli umori, una donna deliziosa.



Ciao belle donne, come potete vedere sono vivo e vegeto si si si si vi lascio questa ricettina sperando che sia di vostro gradimento ( in caso contrario.....vi arrangiate, zzi, niente ve la raccomando.
Ciaoooooo bacio abbracci0 baciocuore vostri ahaha ahaha ahaha )




vivo vegeto e innamorato perso uauauau ....ehm... io non riesco a vedere che due pixel della foto... qualcuno può ridurla, pliiiiiiiss??? Nino, un coquinario che viene a lasciarci ricettine ogni tanto per noi sempre un grande onore!! occhioni dicci di più di questa donna deliziosa, va.... ironico


mercoledì 25 marzo 2009, 9:41
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 5 febbraio 2008, 19:36
Messaggi: 14252
Località: Tuscany Florence Firenze insomma si è capito che sono una fiorentinaccia
All'anima nino che mega foto meno male che me l'avevi mandata e l'ho sistemata tu fai le foto per orbi ahaha ahaha però che ricettina nèèèèèèèè

_________________
Sogno di abbracciare un amico vero che non voglia vendicarsi su di me di un suo momento amaro e gente giusta che rifiuti di esser preda di facili entusiasmi e ideologie alla moda. (Mogol)


mercoledì 25 marzo 2009, 10:08
Profilo WWW
Chef Patissier
Chef Patissier

Iscritto il: martedì 1 aprile 2008, 14:47
Messaggi: 560
Località: Santeramo (bari )
pane ha scritto:
Nino ha scritto:



Dolce tradizionale Siculo, direi con una spiccata tradizione Palermitana in onore di San Giuseppe, lo trovo estremamente godurioso e libidinoso.
Dedico la ricetta a Rosaria una carissima AMICA credo che Lei racchiude tutti i sapori, gli umori, una donna deliziosa.



Ciao belle donne, come potete vedere sono vivo e vegeto si si si si vi lascio questa ricettina sperando che sia di vostro gradimento ( in caso contrario.....vi arrangiate, zzi, niente ve la raccomando.
Ciaoooooo bacio abbracci0 baciocuore vostri ahaha ahaha ahaha )





vivo vegeto e innamorato perso uauauau ....ehm... io non riesco a vedere che due pixel della foto... qualcuno può ridurla, pliiiiiiiss??? Nino, un coquinario che viene a lasciarci ricettine ogni tanto per noi sempre un grande onore!! occhioni dicci di più di questa donna deliziosa, va.... ironico

Ciao carissima, innamorato!!!!!!!!!!!!! io???????? ahaha ahaha ma daiiiii, ebbene....si, mi innamoro il tempo che trova....15/ 20/30 minuti,poi mi disammoro e ricomincio ahaha ahaha
Chi è la donna in questione ? è Rosaria/Ventana, veramente una carrissima amica.
Coquiunario? ma se sono come una ape, volo e svolazzo da tutte le parti si si si si il fatto è che ci sono molti fiori da............... ahaha ahaha ciaociao baciocuore bacio abbracci0

_________________
Ninocucinasanteramo
L'amico non è chi ti asciuga le lacrime, ma chi non ti fa piangere ( Nino )


mercoledì 25 marzo 2009, 10:32
Profilo YIM WWW
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 5 febbraio 2008, 19:36
Messaggi: 14252
Località: Tuscany Florence Firenze insomma si è capito che sono una fiorentinaccia
mo fa il calabrone che svolazza di qua e di là ahaha e se sapessi norma quanti baci si è preso per sti pasticcini all'università Occhietti

_________________
Sogno di abbracciare un amico vero che non voglia vendicarsi su di me di un suo momento amaro e gente giusta che rifiuti di esser preda di facili entusiasmi e ideologie alla moda. (Mogol)


mercoledì 25 marzo 2009, 10:36
Profilo WWW
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 10 marzo 2008, 15:34
Messaggi: 1283
Località: PALERMO
ottima ricetta....io da Palermitana adoro le sfinci, ma non mi sono mai cimentata a farle...prenderò spunto!!!
però devo dire che qui in zona queste con la ricotta sopra vengono lasciate vuote dentro..., mentre riempiono le sfincette!!!

_________________
Mariella(azzurromizar78)
" I grandi non capiscono nulla da soli ed è faticoso, per i bambini spiegare tutto ogni volta." (dal libro "Il picccolo principe")
Immagine


mercoledì 25 marzo 2009, 10:41
Profilo
Chef Patissier
Chef Patissier

Iscritto il: martedì 1 aprile 2008, 14:47
Messaggi: 560
Località: Santeramo (bari )
tatiana ha scritto:
mo fa il calabrone che svolazza di qua e di là ahaha e se sapessi norma quanti baci si è preso per sti pasticcini all'università Occhietti

Eihhhh Taty, ho scritto APE che calabrone!!!!!!! badasai all'uni non solo baci, ma tanti abbracci pure si si si si di quelli stretti stretti ahaha ahaha ciaooooo abbracci0 bacio

_________________
Ninocucinasanteramo
L'amico non è chi ti asciuga le lacrime, ma chi non ti fa piangere ( Nino )


giovedì 26 marzo 2009, 13:00
Profilo YIM WWW
Chef Patissier
Chef Patissier

Iscritto il: martedì 1 aprile 2008, 14:47
Messaggi: 560
Località: Santeramo (bari )
zia ella ha scritto:
ottima ricetta....io da Palermitana adoro le sfinci, ma non mi sono mai cimentata a farle...prenderò spunto!!!
però devo dire che qui in zona queste con la ricotta sopra vengono lasciate vuote dentro..., mentre riempiono le sfincette!!!


Zia, vai tranquilla si si si si ho avuto l'approvazione di Filippo La Mantia
se ti sembra poco!!!!! ahaha ahaha
ciaooo un bacio e un abbracci0

_________________
Ninocucinasanteramo
L'amico non è chi ti asciuga le lacrime, ma chi non ti fa piangere ( Nino )


giovedì 26 marzo 2009, 17:11
Profilo YIM WWW
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 aprile 2008, 13:51
Messaggi: 3416
Località: brindisi-tuturano
che belli sfinci nino, che bomtààà uhmmm
ohh questi li provo sisi, nino senti mi sembra l'impasto dei bignè mi sbaglio? o è simile?

_________________
Immagine


martedì 31 marzo 2009, 16:23
Profilo
Chef Patissier
Chef Patissier

Iscritto il: martedì 1 aprile 2008, 14:47
Messaggi: 560
Località: Santeramo (bari )
Ciao Pazz, si praticamente è lo stesso, devi fare solo attenzione nel friggerlle, quando si gonfiano e tendono ad aprirsi, continui a friggere dalla parte che si è aperta. ciaociao bacio abbracci0

_________________
Ninocucinasanteramo
L'amico non è chi ti asciuga le lacrime, ma chi non ti fa piangere ( Nino )


martedì 31 marzo 2009, 20:31
Profilo YIM WWW
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 aprile 2008, 13:51
Messaggi: 3416
Località: brindisi-tuturano
in modo che si apra di più?

_________________
Immagine


martedì 31 marzo 2009, 20:34
Profilo
Chef Patissier
Chef Patissier

Iscritto il: martedì 1 aprile 2008, 14:47
Messaggi: 560
Località: Santeramo (bari )
pazzarellona ha scritto:
in modo che si apra di più?


Non solo, diventano leggerissime e non si brucia, strano ma ce ne vuole per bruciarsi, almeno
il triplo di tempo che l'altra parte, ciaociao ciaociao ciaociao

_________________
Ninocucinasanteramo
L'amico non è chi ti asciuga le lacrime, ma chi non ti fa piangere ( Nino )


martedì 31 marzo 2009, 20:49
Profilo YIM WWW
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 aprile 2008, 13:51
Messaggi: 3416
Località: brindisi-tuturano
grazie per le info ok

_________________
Immagine


martedì 31 marzo 2009, 20:50
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 13 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010