Oggi è giovedì 23 settembre 2021, 23:23



Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
 "Vignes de Nicole" di Les domaines Paul Mas 
Condividi questa discussione
Ti piace questa ricetta? Condividi la pagina per i tuoi amici Mi piace

Autore Messaggio
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 11 marzo 2008, 5:45
Messaggi: 1598
Eccomi ancora qua a proporre vini.
Questa volta si tratta di un vino francese di facile approvigionamento: l'ho comprato all'Esselunga, che lo importa anche come c'è scritto sulla controetichetta. Non ricordo il prezzo con precisione, comunque dovrebbe essere compreso tra i 7 e i 9 euro. L'ho aperta alcuni giorni fa' senza molta convinzione. Invece ha stupito me ed il mio amico.
Siccome mi pareva ci fossero delle buone premesse, l'avevo comprato, assieme a un bordeax e a un borgogna, ma poi essendo rimasto deluso da questi ultimi due, ero scettico. Quali erano le premesse che mi hanno attratto? I due vitigni che da cui è ottenuto: cabernet sauvignon e merlot.
Specie il primo è tra i vitigni che preferisco.
Passo alla descrizione. Ha un tenore alcoolico sostenuto (13,5%vol), buon corpo e come spesso accade con i vini francesi risulta molto armonioso e rotondo al palato, con bassissima acidità. Non mi esprimo sul ventaglio degli aromi. Già normalmente è il mio punto debole nella comprensione dei vini, ma quel giorno ero particolarmente in difficoltà (avevo assaggiato parecchio cucinando e fra spezie e aceto balsamico...). Comunque aveva una buona persistenza.
L'avevo abbinato a Confit Byaldi scelta che si è rivelata fortunosamente azzeccata.
Questa volta ho voluto mettere in evidenza con delle foto un paio di attenzioni che le cantine rivolgono a vini che ritengono validi, (quando non è una soluzione di marketing).
Notate il tappo: è un pezzo unico di sughero, apparentemente poco più lungo della norma e con una ridottissima quantità di impurità.

Immagine

Adesso guardate il fondo della bottiglia: c'è un profondo incavo che è utile per la presa della bottiglia dal fondo, ma soprattutto perché così gli eventuali depositi che si formano durante l'invecchiamento (affinamento in bottiglia) non vengono troppo diffusi al momento della fruizione del vino.

Immagine

Ed ecco una buona visuale dell'etichetta della bottiglia.
Immagine


_________________
Lab/Alb/Bla ovvero Sgurz

Il mondo è un peso. L'uomo deve essere un po' pazzo altrimenti non oserà tagliare le corde e liberarsi.
da "Zorba il Greco" di Nikos Kazantzakis


domenica 31 agosto 2008, 3:53
Profilo
Chef Entremétier
Chef Entremétier
Avatar utente

Iscritto il: martedì 25 marzo 2008, 10:27
Messaggi: 3224
Località: novara
Non conoscevo questo vino, ora mi hai incuriosito! :ok

_________________
Nightfairy - La Collina delle Fate -


domenica 31 agosto 2008, 10:17
Profilo WWW
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 2 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Designed by ST Software for PTF.
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010